Proprietà della Frutta in allenamento sportivo

Proprietà della Frutta in allenamento sportivo

La frutta è un alimento sano, ipocalorico , alcalinizzante, detossinante, energetico, a basso indice glicemico… e chi ne ha più ne metta, ma vediamo di spiegare bene questo concetti per carpire al meglio tutti i vantaggi e tutte le proprietà della Frutta durante l’allenamento sportivo; la frutta è un:

  • ALIMENTO SANO perché si tende a mangiarlo fresco, e forse tra quelli in commercio e quelli che si può manomettere di meno.
  • ALIMENTO IPOCALORICO perché tutta la frutta contiene un quantitativo di  calorie limitato: infatti tutta la frutta non supera le 50 kcal per 100 grammi con la rara eccezione dell’uva e delle banane che sono al di sotto delle 100 kcal essendo molto zuccherini.
  • ALIMENTO ALCALINIZZANTE  Perché la frutta  non crea mai condizioni di acidità nello stomaco, anzi, tende a ripristinare il PH ideale all’interno dello stomaco , perché la stragrande maggioranza della frutta e’ a scivolamento alcalino, vale a dire va a contrastare l’acidità  dello stomaco creando delle condizioni di PH ideale. Il PH dello stomaco ideale si aggira a 7,24.
  • ALIMENTO DETOSSIFICANTE  perché la frutta essendo composta da fibra alimentare, e da zuccheri semplici crea una condizione di pulizia dell’organismo avendo dei tempi di permanenza molto brevi, e quindi nel suo rapido transito crea le condizioni ideali di pulizia dell’intestino.
  • ALIMENTO ENERGIZZANTE perché la frutta essendo composta principalmente da zuccheri semplici e a rapido assorbimento, e’ un alimento che da subito energia e quindi molto utile da assumere prima dell’esercizio fisico. Infatti lo zucchero della frutta è un monosaccaride e risulta essere molto più digeribile e di più facile assimilazione rispetto allo zucchero bianco che invece è un disaccaride e quindi più resistente da demolire per tenderlo  bio disponibile.
  • ALIMENTO A BASSO INDICE GLICEMICO perché la sua assunzione non altera la curva glicemica, limitando la risposta della iper secrezione dell’insulina tipica del diabetico, abbassando il rischio di ingrassare per una intolleranza agli zuccheri semplici.

Quindi che dire!!!

La frutta e gli zuccheri in essa contenuti sono un toccasana per la salute dell’uomo, nonché un rapido e valido alimento per tutti gli sportivi e non che si aggiungono ad effettuare uno sforzo fisico anche moderato. 

E’ importante assumerla lontano dai pasti per evitare che fermenti e crei problematiche intestinali, ma può essere comunque ingerita prima dell’allenamento per il suo elevato contenuti di acqua, zuccheri semplici e fibra, come un vero integratore di sali minerali, ma è importante assumerla anche dopo l’esercizio fisico come razione di recupero soprattutto dopo aver svolto esercizi fisici intensi.

Importante è inoltre capire di non esagerare con la frutta, anche se ricca di minerali e vitamine, possiede per effetto collaterale anche una quantità di zuccheri abbondante, sono zuccheri naturali (fruttosio), ma debbono essere intesi e trattati allo stesso livello degli zuccheri raffinati, senza mai eccedere.

Buon allenamento a tutti quindi, a forza di grandi sorsate di succhi naturali, spremute, centrifugati e pezzettini di quello che viene definito il miglior integratore che la natura ci possa dare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *